2018-09-23 17:41:19 Sito Gruppo Italiano Resistenza Erbicidi (GIRE)
Pagina news 

News dal GIRE

Presentazione fatta al GIRE di una tesi di dottorato in corso presso l’Università di Padova 10/07/2018
La ricerca, condotta in collaborazione con il CNR-IBAF, verte sulla resistenza agli erbicidi inibitori dell’ALS in riso ed in particolare dei giavoni.
Nello studio si affronta la difficile problematica del riconoscimento delle varie specie di giavone tramite l’analisi ed il confronto del fenotipo e del genotipo (indagine molecolare). E’ stato inoltre condotto uno studio territoriale per individuare correlazioni tra evoluzione della resistenza e importanti fattori agroambientali. Il lavoro ha consentito di creare per la prima volta delle mappe di rischio dello diffusione della resistenza. Vedi documento
.
Presentazione fatta al GIRE dei primi dati di una tesi di dottorato in corso presso l’Università di Padova sulla resistenza degli amaranti in soia 10/07/2018 La è ricerca condotta in collaborazione con il CNR-IBAF
I dati indicano che sono presenti diverse specie di Amaranthus nell’ambiente agrario tra cui, per la prima volta in Italia (primo caso in Europa), sono state osservate diverse infestazioni di A. tuberculatus (syn rudis) resistenti agli inibitori di ALS. Il riconoscimento delle diverse specie, importante per la corretta valutazione del rischio di evoluzione della resistenza, è possibile solo allo stadio di fioritura della pianta. Rimane da chiarire l’origine dell’evoluzione della resistenza agli inibitori dell’ALS delle popolazioni di A. tuberculatus. Vedi documento

Amaranto resistente agli inibitori dell'ALS in soia 04/03/2018 Presenza di diverse specie di Amaranto resistente agli inibitori dell'ALS in soia. Vedi schede singole specie: Amaranthus tuberculatus (o A.rudis), Amaranthus hybridus e Amaranthus retroflexus.

Line ee guida specifiche (gestione degli amaranti in soia) documento pdf
.
Aggiornamento delle linee guida per la gestione della resistenza in riso. 04/03/2018
Autorizzazioni all’impiego di napropamide e pretilachlor per situazioni di emergenza in riso
Due recenti decreti autorizzano l’impiego in riso per situazioni di emergenza fitosanitaria di napropamide e di pretilachlor. La durata è di 120 giorni, a partire dal 2 febbraio per il napropamide ed a partire dal 8 marzo 2018 per il pretilachlor. Vedi decreti: Napropamide Pretilachlor
.
Cyperus esculentus in risaia 04/03/2018
Accertata la presenza di Cyperus esculentus resistente alle solfoniluree in risaia Vedi scheda
.
I consigli del GIRE per un uso corretto degli erbicidi in risaiain risaia 11/02/2017
Leggi articolo recentemente pubblicato sulla rivista "IL RISICOLTORE" Link