2018-12-10 12:10:56 Sito Gruppo Italiano Resistenza Erbicidi (GIRE)
Scheda per Papaver rhoeas L.

Papavero


Nome scientifico:
Papaver rhoeas
L.

Famiglia: Papaveraceae

Ecologia

Pianta annuale, a ciclo invernale-primaverile. Infestante dei cereali autunno-vernini, prospera anche negli incolti e in zone ruderali, povere e marginali. E’ una specie poco competitiva verso le colture, ma dotata di notevole plasticità: anche con una crescita fortemente limitata da condizioni di competizione, una pianta riesce sempre a portare a maturazione almeno una capsula con semi. Strettamente allogama , ad impollinazione entomofila con un sistema di incompatibilità gametofitico. Fioritura in maggio-giugno. Specie diploide, 2n = 14. Distribuzione in Italia: comune in tutte le regioni.

Semi

Specie molto prolifica: una pianta può potenzialmente produrre alcune decine di migliaia di semi mentre in competizione da 1000 a 5000 semi. Semi dotati di forte dormienza primaria, molto longevi (rimangono vitali nel terreno anche 10 anni), formano depositi nel terreno molto consistenti. Emergenza delle plantule principalmente autunnale.

Situazione della resistenza

Sistema colturale: grano duro e tenero.
Consulta le linee guida specifiche.

Tipo di resistenza: Popolazioni resistenti agli enzimi inibitori dell’ALS (gruppo B) in particolare alle solfoniluree.
Mappa (frumento) ALS

Regioni interessate: Toscana, Lazio, Puglia, Basilicata, Sicilia, Veneto, Lombardia (1 caso), Piemonte (1 caso), Umbria (1 caso). Primo caso accertato nel 1998.

Tipo di resistenza: popolazioni resistenti ad erbicidi ormonosimili, 2,4-D (gruppo O). Primo caso accertato nel 1998.
Regioni interessate: Puglia, Lazio, (1 caso) Basilicata (1 caso).
Mappa (frumento) 2,4-D


Tipo di resistenza: popolazioni con resistenza multipla agli inibitori dell'ALS (gruppo B) e al 2,4-D (grupo O). Primo caso accertato nel 1998.
Regioni interessate: Puglia, Lazio, (2 casi) Basilicata (1 caso).